RECENSIONE FILM Guardiani della Galassia 2

Ebbene sì, ieri ci siamo decisi: era arrivato il momento di andare al cinema in Galles senza l’assistenza costante dei sottotitoli da noi utilizzati nel (mai) remoto caso in cui gli attori parlino come se avessero una patata in bocca. Per fortuna in Guardiani della Galassia nessuno ha manifestato la sindrome da bocca piena e il film è stato facilmente compreso anche dalla sottoscritta.

gif esultanza.gif

Per tutte quelle persone che non sono andati a vederlo perché “è un film stupido” beh che dirvi se non “sì! è un film stupido ma è nato per questo!”. Guardiani della Galassia è nato proprio per essere divertente, a volte leggermente demenziale, ma forse questo è uno dei suoi pregi migliori perché fa ridere senza essere volgare e senza cadere in banalità.

In questo secondo capitolo i protagonisti sono Peter (Chris Pratt) e la sua famiglia (di sangue). Si scoprirà chi è suo padre (stile Star Wars insomma) e il perché abbia abbandonato Peter e la madre. Quindi, secondo voi chi potrebbe essere il cattivo del film??

Collegandomi a questo, Peter in una scena afferma che da piccolo diceva che suo padre era il protagonista di Supercar (alzi la mano chi di voi non voleva quella macchina! Bene, voi, andate fuori!!! Subito!!), assente perché costantemente impegnato sul set e l’attore in questione è simpaticamente apparso in alcune scene (Ego, il vero padre di Peter, si trasformerà in lui ad un certo punto e poi apparirà nei titoli di coda ripetendo una delle frasi più lunghe e più profonde di baby Groot e se non capite a cosa mi sto riferendo…FUORI!!! SUBITO!!!)

gif groot

La presenza del baby Groot, dalla loquacità spiazzante, è stata fonte di divertimento per grandi e piccini e ha permesso al regista di far sviluppare una dinamica interessante tra i Guardiani. E se nel seguito (perché sì, è evidente ci sia un terzo Guardiani della Galassia) troveremo un Groot adolescente drogato di videogiochi tanto da non uscire dalla sua camera beh credo che di risate ne potremmo fare ancora.

Poteva poi mancare l’onnipresente Stan Lee?? Ma che ve lo dico a fare poi!

Gli effetti speciali di questo film sono stati meravigliosi, in particolare i colori erano veramente magici. Avatar mi è tornato in mente un sacco di volte anche se qui (se la mente non mi inganna) i colori erano molto più accesi. Già solo dalla cover del film potete capire o perlomeno immaginare di cosa sto parlando.

In sostanza è un film che vi consiglio soprattutto se avete bisogno di farvi qualche risata! Alcune battute/scene sono state veramente geniali! Non andate a guardarlo pensando e sperando sia un film serio, non lo è, ma nel suo genere è un film fatto bene!

Voi lo avete visto? Cosa ne pensate? Lo guarderete? Fatemi sapere!

A presto cinefili,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il mio link sovrastante oppure da qui: http://amzn.to/2oDpsz8]

 

 

RECENSIONE FILM: X-MEN APOCALYPSE

TITOLO: X-MEN Apocalypsex-men_apocalype_uk_poster

ANNO: 2016

DURATA: 144 minuti

GENERE: azione, fantascienza, avventura, fantastico

REGIA: Bryan Singer

DISTRIBUZIONE: 20th Century Fox

INTERPRETI & PERSONAGGI:

James McAvoy: Charles Xavier/Professor X

james_mcavoy_cannes_2014

Michael Fassbender: Erik Lenhsherr/Magneto

michael-fassbender-gq-france-photo-shoot

Jennifer Lawrence: Raven Darkhölme / Mystica

jennifer

Oscar Isaac: En Sabah Nur / Apocalisse

oscar

Tye Sheridan: Scott Summers / Ciclope

tye

Sophie Turner: Jean Grey / Fenice

sophie-turner-sophie-turner-35061470-500-750

Kodi Smit-McPhee: Kurt Wagner / Nightcrawler

kodi_smit-mcphee_verge_jeff_vespa

Nicholas Hoult: Hank McCoy / Bestia

Rose Byrne: Moira MacTaggert

Olivia Munn: Psylocke

Lucas Till: Alex Summers / Havok

Ben Hardy: Angelo

Evan Peters: Pietro Maximoff / Quicksilver

Alexandra Shipp: Ororo Monroe / Tempesta

Josh Helman: William Stryker

Lana Condor: Jubilee

Hugh Jackman: Logan / Wolverine

TRAMA:

Antico Egitto. En Sabah Nur, detto Apocalisse e venerato come un dio, sta per compiere il rito di trasferimento della sua anima nel corpo di un mutante che ha il potere di rigenerare le proprie ferite, ottenendo così l’immortalità, ma un gruppo di ribelli lo imprigiona sotto una piramide. Nel 1983, mentre il mondo è ancora in debito con Raven e il Prof. X per aver salvato il Presidente degli Stati Uniti e Magneto ha provato a rifarsi una vita e una famiglia mantenendo l’anonimato, un gruppo di fanatici risveglia dal suo riposo eterno Apocalisse, più che mai intenzionato a riprendere il posto che gli spetta sul trono del mondo.

RECENSIONE:

Buona domenica ragazzuoli! Mi sa che la nuova routine domenicale sarà ufficialmente tenervi compagnia con una recensione filmesca! Venerdì sera io e BB abbiamo guardato, da bravi nerd quali siamo, X-MEN Apocalypse e devo dire che siamo praticamente d’accordissimo con i giudizi. Siamo stati subito colpiti dagli effetti grafici, dai colori accesi utilizzati all’inizio del film, io non vi nego che ero proprio con la bocca aperta, e questa prima parte in 3d deve essere stata una figata pazzesca. Adoro James McAvoy (e non ho ancora visto Split), in X-Men magari la sua bravura non emerge chissà quanto ma mi piace veramente molto. Per quanto riguarda Erik/Magneto, se già nei film precedenti la sua storia era struggente, con questo film penso si sia toccato il fondo e insomma, con tutto il rispetto per i buoni, ma ad un certo punto uno si rompe anche i coglioni e ti credo che schizza male. Erik hai tutto il mio appoggio quando ti parte l’embolo. O almeno, il mio appoggio ce l’hai avuto in questo film. Secondo noi nessun attore è comunque emerso per le sue doti. Entrambi abbiamo mal sopportato Scott/Ciclope. Odioso. O-DIO-SO. Già da adulto non ci fa impazzire, da ragazzino sembrava semplicemente un riccone spocchioso bulletto odioso, il contrario del fratello direi. Divertente la scena in cui Quicksilver salva tutti i mutanti all’interno della scuola del Professore e anche Nightcrawler ha spesso alleggerito le situazioni. Su Jennifer Lawrence/Mistica e Sophie Turner/Jaen non ho molto da dire se non “gran gnocche”. BB qualcosa da dire su Sophie/Jean l’ha avuto in realtà: “è inutile proprio come su Games of Thrones, stupida Sansa” e vabbé diciamo che tutti i torti non ce li ha visto che per aiutare Charles a combattere mentalmente il cattivo c’è voluta una vita e mezza, ma, dettagli. Anche per il cattivo non ho molto da dire. Fortissimo, alla fine aveva un sacco di poteri fighi e poi poteva rafforzare il potere degli altri e una cosa positiva l’ha fatta visto che ha aiutato Erik a fare un passo in più, e insomma, Magneto sarà anche un po’ cattivo, ma c’è qualcuno che lo odia per questo?! E poi l’unica cosa che pensavo quando compariva Apocalypse era “ma dovevano farlo proprio così brutto??”.

Aaaah me ne stavo dimenticando! Sì, compare Logan/Wolverine! Sì, ha amazzato un po’ di gente. Sì, se n’è altamente fregato se il mondo stava andando a puttane. Sì, lo adoro.

Insomma ragazzi, il film a noi COME AL SOLITO QUANDO CI SONO EROI, è piaciuto! Forse (appunto del tutto mio) l’hanno tirato un po’ per le lunghe ma non è stato male!

Veniamo ai voti:

Voto attori: 7.5 su 10

Voto grafica/effetti speciali: 9 su 10

Voto trama: 7 su 10

Voto finale: 8 su 10

E ricordate:

Forget everything you think you know.

Whatever lessons you learned in school…

Whatever your parentts tought you

None of that matters!

You’re not kids anymore.

You’re not students.

YOU’RE X-MEN.

A presto X-Men

eri gibbi

©