WWW Wednesday #7

Buongiorno lettori e ben ritrovati con un altro appuntamento con la rubrica WWW…Wednesday!

What are you currently reading? Cosa stai leggendo?

Allora, attualmente sto leggendo I tre moschettieri di Alexandre Dumas edito da BUR Rizzoli, Harry Potter and the Cursed Child di J. K. Rowling, John Tiffany e Jack Thorne edito da Little, Brown e Mezzanotte per sempre di Jerry Stahl edito da Baldini & Castoldi.

What did you recently finish reading? Cos’hai appena finito di leggere?

Nell’ultima settimana ho finito Il magico potere del riordino di Marie Kondo edito da Vallardi (recensione qui) e Le nuove avventure di Scassy di Fabio Girometta edito da Giovanelli Edizioni.

What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?

Le prossime letture saranno più o meno quelle che ho scritto mercoledì scorso perché mi ero dimenticata di avere una scadenza con Mezzanotte per sempre e quindi ho dovuto cambiare i piani. In sostanza i prossimi tre libri in lista sono Il precario equilibrio della vita di Giorgio Marconi, Deathdate e Birthdate, rispettivamente primo e secondo volume di una serie di non so con l’esattezza quanti libri (forse solo 2?) di Lance Rubin editi da De Agostini.

Cosa ne pensate? Voi cosa avete letto? Cosa state leggendo? Cosa pensate di leggere poi? Fatemi sapere!

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il mio link sovrastante oppure da qui: http://amzn.to/2oDpsz8]

Annunci

WRAP UP #4 Maggio 2017

Buongiorno lettori! Oggi ritorna l’appuntamento mensile con la rubrica Wrap Up, in cui vi farò un riassunto di tutte le letture fatte in questo mese e in cui stilerò la classifica dei primi 3 libri più belli letti!

Questo mese ho letto:

  • Il rifugio di W. Paul Young: un libro in cui un padre, distrutto dal dolore per la perdita di una figlia, farà un percorso di crescita e formazione grazie all’aiuto di tre “persone” particolari, tra sogno e realtà. stellinastellinastellinastellina (recensione completa qui)
  • Come quando eravamo piccoli di Jacopo Paliaga e French Carlomagno (graphic novel): un libro in cui il protagonista, Pietro, è alla ricerca di se stesso dopo aver prodotto una serie televisiva di successo che non lo rappresenta più e alla ricerca di mettere assieme i pezzi del suo cuore dopo essere stato lasciato dalla fidanzata. Tornerà alle origini spostando da Hollywood all’Italia, dovepotrà riabbracciare la sorella con cui ha un rapporto bellissimo. stellinastellinastellinastellina (recensione completa qui)
  • La profezia dell’armadillo di Zerocalcare (graphic novel): Zerocalcare rende su carta pensieri, paranoie e problemi quotidiani che tutti conosciamo raccontando un evento drammatico, la morte della sua amica Camille, che lo ha lasciato a causa dell’anoressia. stellinastellinastellinastellinastellina (recensione completa qui)
  • Nimona di Noelle Stevenson (graphic novel): Nimona, una ragazzina adolescente mutaforma, vuole aiutare il cattivo Lord Blackheart a conquistare il Paese e ad essere il re dei cattivi. Un libro in cui temi importanti sono la diversità e la velocità con cui giudichiamo qualcuno senza conoscerlo. stellinastellinastellinastellinastellina (recensione completa qui)
  • Suite francese di Irène Némirovsky: Un classico pubblicato solamente nel 2004 e purtroppo incompleto ma non per questo meno bello. Siamo nella II Guerra Mondiale ma la gente ha ancora voglia di vivere e di amare. stellinastellinastellinastellina (recensione completa qui)
  • La tua seconda vita comincia quando capisci di averne una sola di Raphaëlle Giordano: Camille, insoddisfatta del suo lavoro e con problemi familiari, troverà in Claude, uno studioso di abitudinologia, un alleato-amico-confidente-mentore per intraprendere un percorso che la porterà a diventare ciò che veramente vuole essere con una splendida famiglia al suo fianco. stellinastellinastellinastellina (recensione completa qui)
  • Meglio tardi di Davide Bergamin: una raccolta di poesie dallo stile semplice ma che arriva dritto al cuore. stellinastellinastellinastellina (recensione completa qui)
  • La vita è un tiro da tre punti di Marco Dolcinelli: un libro in cui la fanno da padrone l’amicizia e il campo da basket. Federico, Orlando e Alberto si troveranno a dover sfidare Le Bestie per aggiudicarsi una volta per tutte il campo. stellinastellinastellinastellina (recensione completa qui)
  • L’universo nei tuoi occhi di Jennifer Niven: le tematiche trattate sono molto importanti. Si parlerà infatti di bullismo, di disturbi alimentari (l’obesità in particolare) e di prosopagnosia, un deficit sconosciuto da molti. Libby e Jack si incontreranno tramite uno scherzo di cattivo gusto ma da quel momento le loro vite saranno intrecciate. stellinastellinastellinastellina (recensione completa qui)
  • Non sei mica il mondo di Raphaël Geffray (graphic novel): quella che ci viene raccontata è la storia di un bambino con problemi familiari, comportamentali e scolastici. Un bambino che indossa una maschera per sembrare più forte e sconfiggere i problemi con la violenza ma il lettore non si dimenticherà che quello, appunto, è soltanto un bambino. stellinastellinastellinastellina (recensione completa qui)
  • Il magico potere del riordino di Marie Kondo: scopriamo la filosofia giapponese inerente il riordino, considerato una vera e propria cultura e cosa possiamo fare per avere un ambiente domestico sempre ordinato. stellinastellinastellina (recensione completa qui)

Per quanto riguarda la classifica:

medaglia di bronzo a Suite francese di Irène Némirovsky

medaglia d’argento a Nimona di Noelle Stevenson

medaglia d’oro a La profezia dell’armadillo di Zerocalcare

Devo dire che questo mese ho fatto delle belle letture, sono felice! E voi cosa avete letto nel mese di maggio? Quali sono state le vostre letture preferite? Fatemi sapere!

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE! Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il mio link sovrastante oppure da qui: http://amzn.to/2oDpsz8]

WWW WEDNESDAY #1

Ebbene sì lettori, inizio anch’io questa rubrica settimanale, principalmente perché in questo periodo riesco a leggere meno ma vorrei comunque riuscire a tenervi compagnia il più possibile durante la settimana per cui ho deciso di iniziare il WWW Wednesday!

What are you currently reading? Cosa stai leggendo?

Ho iniziato La ragazza con la notte dentro di Lili Anolik che mi ha gentilmente inviato la DeAgostini e I tre moschettieri di Alexandre Dumas che avevo a casa da non so quanti anni e che non ho mai finito di leggere ed è attualmente la terza volta che ci provo!

What did you recently finish reading? Cos’hai appena finito di leggere?

Ho appena finito Il miglio verde di Stephen King edito da Sperling & Kupfer, uno dei libri che mi hanno regalato i miei genitori per Natale e se vi interessa vi lascio la recensione qui e La stella dell’Eire di Valentina Marcone edito da Nativi Digitali Edizioni, la cui recensione uscirà domani.

What do you think you’ll read next? Cosa pensi leggerai in seguito?

Devo iniziare Il rifugio di Paul Young edito da BUR Rizzoli, anch’esso regalatomi a Natale dai miei genitori e subito dopo ho una graphic novel, Come quando eravamo piccoli di Jacopo Paliaga e French Carlomagno edito da Bao Publishing.

Cosa ne pensate? Voi cosa avete letto? Cosa state leggendo? Cosa pensate di leggere poi? Fatemi sapere!

A presto lettori,

erigibbi

©

LI(BRI)sta dei desideri (Ottobre 2016)

Buongiorno amici lettori! È ormai da tempo immemore che non pubblico una lista dei libri che devo assolutamente leggere e stavo giusto pensando di scrivere un articolo così ogni mese visto che, come voi sapete bene, è praticamente impossibile stare 31 giorni senza trovare libri fantastici che bisogna assolutamente divorare prima di abbandonare questo pianeta! Se magari anche voi mi fate sapere i vostri libri che avete scoperto (non necessariamente in questo mese) e che dovete a tutti i costi leggere lasciando da parte impegni scolastici, lavorativi e domestici..beh, ne sarei molto contenta!

Cominciamo subito senza perderci in ulteriori ed inutili chiacchiere!

  1. Guida cinica alla cellulite di C. Fogazzi (2016) : finalmente qualcuno che scrive con un po’ di ironia ma anche consapevolezza su questo tema che tendenzialmente sta molto a cuore a noi donne! L’ho scovato per caso nella libreria annessa al cinema in cui vado di solito, l’ho sfogliato e niente ragazzi, lo devo leggere! Mi faceva troppo ridere!
  2. Il flagello di Roma di M. Gazo (2013): sono sincera, i libri storici non mi fanno impazzire; pur avendo letto numerosi libri, questa categoria è rimasta scarna. Tutto sommato quei pochi che ho letto, mi sono pure piaciuti ma non mi hanno mai conquistato così tanto da spingermi a comprarne altri. Questo però mi è stato consigliato da un blogger che conosco poco ma che è stato così gentile da suggerirmelo (vi lascio qui il link per il suo blog: https://wwayne.wordpress.com) e quindi ho deciso di acquistarlo e leggerlo, prima o poi!
  3. Nessuno si salva da solo di M. Mazzantini (2011): io amo Margaret Mazzantini. Ho letto Non ti muovere e Venuto al mondo e li ho divorati. Li trovo particolari, a volte difficili, diciamo che non sono libri da prendere alla leggera e da leggere quando si vuole staccare la mente. Sono stati libri che mi hanno fatto riflettere, che mi hanno fatto piangere (la Tempo è molto contenta di ciò) e mi hanno fatto venire voglia di leggere anche questo!
  4. Colpa delle stelle di J. Green (2012): questo romanzo è nella mia lista da non so quanto tempo, un paio d’anni probabilmente. Purtroppo hanno fatto il film e non ho resistito. Dico purtroppo non con polemica, anzi; sono affetta da un problema grave: odio i film tratti dai libri. Questo è un problema comune che affligge molti lettori, mentre altri né sono immuni. Solitamente i film non sono all’altezza dei libri, ma probabilmente questo è un fattore soggettivo. Il libro ci permette di creare con la nostra fantasia, immaginazione e creatività i personaggi, i protagonisti che tanto amiamo, o che tanto odiamo, e quando vediamo l’attore che non incarna il nostro protagonista come ce lo eravamo immaginati o quando vediamo che nel film non viene pronunciata una frase per noi importantissima o quando quel paesaggio non è perfetto come invece lo era nel libro, beh, il libro è bellissimo e il film fa schifo. Questa volta è andata diversamente. Ho visto il film e devo ancora leggere il libro. Il film mi è piaciuto tanto, il libro mi piacerà ancora di più. Lo so io, e lo sapete anche voi.
  5. Alla fine qualcosa ci inventeremo di G. Nicoletti (2014): di questo libro non mi ricordavo nemmeno la trama e sono appena andata a rivedermela, su wikipedia, ovvio. Un lavoro come blogger che scrive di libri non lo farò mai, è bene essere onesti; un lavoro come psicologa che segue bambini e ragazzi autistici forse lo farò, forse. Ecco perché mi interessa. Questo libro parla di un ragazzo autistico, ne ho letti tre di libri a riguardo, che hanno proprio come protagonista un ragazzo autistico e mi sono piaciuti. Questi libri millantano però di essere scritti proprio da questi ragazzi e non lo so, la cosa mi lascia scettica, non perché non abbia speranza e fiducia ma perché, in uno in particolare, la terminologia, la profondità di quello che è stato stampato su carta sembrava provenisse da un saggio eremita, vincitore del nobel per la pace, possessore di 5 lauree. Quindi, ora, quando sono andata a cercarmi la trama e ho letto ‘ragazzo autistico’ ho avuto un moto di scetticismo ed ho pensato “ah. siamo sicuri Erika? Vuoi proprio leggerne un altro?”. E ci ho pensato, ho pensato seriamente di cancellarlo dalla mia lista ma no, non posso. Ne ho letti 3, perché non leggere il quarto?

Bene ragazzi/e per questo mese ho dato, questi libri prima o poi li leggerò e li recensirò! Cosa ne pensate? Voi li avete letti? Vi sono piaciuti?

Mi raccomando, fatemi sapere la vostra LI(BRI)sta, ne sarei molto felice!

Buone letture!

eri gibbi