NETFLIX BOOK TAG

Sul mio canale Youtube è uscito un nuovo video! Si tratta di un tag che unisce netflix e i libri, cosa c’è di meglio???

Vi lascio qui il link nel caso vogliate darci un’occhiata: https://www.youtube.com/watch?v=DK2O5EoMW5Y&t=25s

A presto lettori,

erigibbi

©

[ATTENZIONE!: Sono affiliata ad amazon, dunque cliccando sui miei link e acquistando qualunque cosa percepirò una commissione per un massimo del 10% che amazon mi pagherà in buoni spendibili sul suo stesso sito e che io utilizzerò per comprare libri ed alimentare il blog ed il canale YT.
Se vuoi sostenermi compra da amazon attraverso il mio link sovrastante oppure da qui: http://amzn.to/2oDpsz8]

Lovely TAG

Buongiorno lettori! Oggi vi tengo compagnia con un tag e colgo quindi l’occasione per ringraziare subito Sara che mi ha taggata!

Di seguito trovate le regole:

  1. Rispondere alle domande del tag
  2. Usare l’immagine del Tag
  3. Nominare e taggare il creatore del tag e chi vi ha nominati
  4. Sono consentite fino a 3 risposte per argomento e possono essere affiancate a immagini
  5. Taggare 10 amici blogger e avvisarli
  6. Divertirvi

Cominciamo miei prodi!

  • Il vostro Lovely letterario: autori o autrici che con le loro qualità vi fanno battere il cuore attraverso i loro romanzi.

Ci sono stati tanti romanzi che mi hanno fatto battere il cuore, per un motivo o per un altro, ma se devo pensare ad un autore nello specifico direi King. Lui mi ha tenuto molta compagnia durante l’adolescenza e poi mi sono obbligata ad abbandonarlo per leggere anche altro. Ultimamente ho letto 11 libri suoi e ho deciso di leggere tutta la sua biografia.

  • Il vostro Lovely sportivo: personaggi legati al mondo dello sport, che siano ancora in attività o in vita non importa, basta che sono riusciti a farvi sognare con le loro imprese.

Mi piace molto come sportivo Federer e ammiro che, nonostante l’età stia ancora combattendo sul campo da tennis poi, da milanista, non potrei non citare Maldini, Paolo Maldini. Trovo che sia sempre stato un signore, un calciatore (uno dei pochi ormai) che amava quello che faceva, mi ha sempre dato l’idea di non praticare quello sport per i soldi ma proprio per passione e mi ha sempre dato l’impressione di avere la testa sulle spalle.

  • Il vostro Lovely cinematografico: attori o attrici che si sono guadagnati un posto d’onore nella vostra top ten cinematografica (magari raccontando anche con quale interpretazione).

Un posto d’onore va in assoluto ad Eddie Redmayne che ho scoperto con The Danish Girl, lì mi sono innamorata perdutamente di lui come attore; poi ho visto The theory of everything e Animali fantastici e dove trovarli. Ho appena scoperto che ha recitato anche in Les Misérables quindi ok, in realtà l’ho visto per la prima volta 5 anni fa e non lo sapevo ahahahaha. Poi trovo molto bravo anche Benedict Cumberbatch che (credo) di aver scoperto con la serie Sherlock in cui è fenomenale.

  • Il vostro Lovely musicale: il cantante, la cantante, il gruppo, il cantautore/trice che vi fa sognare con la loro musica.

Sebbene nell’ultimo anno lo abbia un po’ abbandonato non potrei non dire lui, Ligabue. Molte sue canzoni hanno accompagnato diverse tappe della mia vita e avrà sempre un posto nel mio cuore.

  • Il vostro Lovely fumettistico: I vostri idoli fumettistici! Da La Pimpa a Bonelli a Toriyama, chiunque abbia fatto breccia nel vostro cuore e per questo sono diventati i vostri preferiti.

Io adoro alla follia i fumetti di Topolino, Zio Paperone & company, li acquisterei tutti se solo avessi i soldi per permettermelo! Sto poi cominciando a leggere Zerocalcare e per ora mi piace molto!

  • Il vostro Lovely serial TV: gli attori che hanno fatto battere il vostro cuore (scrivete anche la serie che hanno interpretato così possiamo guardarla se interessati), ma mi raccomando, solo attori di serie TV.

Per ora la mia serie tv preferita è Dexter, e come attore c’è lui, Michael C. Hall che è stato fantastico. Poi amo alla follia Vikings e trovo che Travis Fimmel sia molto molto bravo come attore. Credo che il suo lato estetico a volte lo porti ad essere giudicato più per la sua bellezza che per la sua bravura ed è un peccato perché è veramente bravo, credetemi. Io vi suggerisco entrambe queste serie, dovete guardarle!

  • Il vostro Lovely teatrale: Il teatro, il grande teatro e i suoi grandi interpreti, che siano di prosa, di musical o di danza classica il discorso non cambia, basta che vi hanno emozionato.

Io purtroppo non sono mai andata a teatro (se non una o due volte con la scuola) e mi rincresce perché ne sono molto affascinata e mi piacerebbe infatti andarci più spesso. Purtroppo a causa di questa mia carenza non posso rispondere a questa domanda!

  • Il vostro Lovely televisivo: I personaggi della TV italiana che non vi stancate mai di seguire, ovviamente se la seguite xD

Ormai non segui quasi più la tv italiana ma sicuramente posso dirvi che amo Gerry Scotti, lo trovo un ottimo presentatore e un uomo di cuore e non posso non includere Maria, sì, proprio lei, adoro Maria de Filippi!

  • Il vostro Lovely fantastico: Il personaggio di fantasia che più amate. Non l’attore o l’attrice che lo interpreta, ma proprio il suo personaggio, esempio Harry Potter 😉

Direi Roland di Gilead ma si tratta di amore reverenziale. Al di là del fatto che nella mia fantasia è un bell’uomo, è comunque un uomo pieno di dolore e sofferenza, un uomo che ha affrontato mille avventure, che sa essere padre, amico e compagno..è un personaggio molto particolare, di non facile comprensione e forse proprio per questo lo amo e in un mondo parallelo mi piacerebbe essere un pistolero e avere lui come maestro.

  • Il vostro Lovely di sempre: Colui o colei che hanno superato le barriere del tempo, che nonostante gli anni che passano, continuate a seguirlo ed a amarlo come il primo giorno (o che avete amato e ora non c’è più).

Non so spiegarmi il perché ma l’unico che mi è venuto in mente al primo colpo è stato Patrick Swayze. Ho perso la testa per lui da piccolina quando per la prima volta ho guardato Dirty Dancing (attualmente credo di averlo visto più di 10 volte) e quando poi nel 2009 è morto ero sconvolta.

I nominati (più di 10) sono:

https://cronachedibetelgeuse.wordpress.com/

https://leggererecensire.wordpress.com/

https://lalibreriadigabri.wordpress.com/

https://catysworld9.wordpress.com/

https://girodelmondoattraversoilibri.wordpress.com/

https://lalibreriadij.wordpress.com/

https://booksandtea1.wordpress.com/

https://sweetbooksme.wordpress.com/

https://librinellamente.wordpress.com/

https://ilsalottoirriverente.wordpress.com/

https://immersanellalettura.wordpress.com/

https://unavitanonbastablog.wordpress.com/

Se non siete tra questi scusatemi, ma siete troppi e se vi mettevo tutti era una lista infinita, se volete farlo siete i benvenuti ricordatevi però di farmelo sapere!

Ora attendo le vostre risposte!

A presto lettori,

erigibbi

©

Era da tantissimo tempo che non partecipavo ad un tag, ringrazio quindi Neogrigio per avermi taggata! (Questo l’ho aggiunto dopo aver finito il tag: non ti ringrazio perché mi è veramente sembrato di confessarmi con il mio cane, perché sì, di solito mi confesso con il cane, e mi sembra, e probabilmente lo sono veramente, di essere una lagna!)

Le regole sono le seguenti:

  • Inserire il logo del TAG e citare il blog che lo ha creato (Il Mondo di Shioren)
  • Rispondere in modo sincero alle 7 domande relative ai 7 Peccati Capitali
  • Taggare 15 blog

Peccato #1 SUPERBIA Vi siete mai sentiti superiori a qualcuno ed in quale occasione?

Ci ho pensato molto perché non vorrei apparire falsa ma credo veramente di non essermi mai sentita superiore a qualcuno. Sono una persona timidissima e molto, molto insicura con zero autostima e zero fiducia nelle mie capacità, non mi sento a mio agio con il mio corpo, con il mio aspetto fisico ed esteriore, non mi piaccio e insomma, la vedo dura sentirmi superiore a qualcuno con questi complessi.

Peccato #2 AVARIZIA Siete mai stati attaccati o lo siete ancora al denaro o beni materiali?

Nessuno mi ha mai detto che sono avara o tirchia e allo stesso tempo nessuno mi ha mai detto che sono una spendacciona. Sono cresciuta con il valore per i soldi perché i miei genitori hanno sempre fatto molti sacrifici per non far mancare nulla a me o a mio fratello. A 14 anni ho passato l’estate a fare la baby sitter, a 15 anni ho iniziato a dare ripetizioni e a 19 anni ho iniziato a lavorare in una pizzeria per non dipendere totalmente dai miei. Ho potuto così pagarmi l’università, l’assicurazione della macchina e magari ogni tanto mi facevo saltar fuori qualche soldo per un libro o due. Spesso ho rinunciato ad acquistare qualcosa che mi piaceva perché non potevo permettermelo in quel momento o perché volevo avere dei soldi da parte per eventuali spese future impreviste che puntualmente facevano capolino quando non dovevano. Quindi no, non sono tirchia e non sono spendacciona, acquisto quando posso permettermelo.

Peccato #3 LUSSURIA Siete mai stati attratti dal sesso al punto tale da dimenticare tutto?

Questo è un tasto dolente, un argomento che mi fa soffrire per cui mi limito a dire no.

Peccato #4 INVIDIA Siete mai stati invidiosi di qualcuno?

Ahimè sì, e qui mi sento una brutta persona. Non sono mai stata al passo con i tempi, ero sempre vestita fuori moda, sono sempre stata considerata la sfigata di turno (turno che è durato molti anni e come sia ora la situazione nelle teste degli altri non mi importa, non più di tanto perlomeno). I pochi risultati veramente buoni nella vita per me non sono mai stati abbastanza. Sono, PURTROPPO, una che non si accontenta mai, cerco sempre di dare e ottenere il massimo e quando non lo ottengo, seppure quello ottenuto sia un ottimo o un buon risultato, non ne sono felice. Per cui sì, sono invidiosa di chi nella vita non ha dovuto lottare per ottenere quello che ha. E poi sono invidiosa, e qui lo sono in modo positivo, se ci può essere un invidia positiva, per quelle persone che lottando hanno avuto quello che hanno. In queso caso sono veramente felice per loro, per questo dico che è un’invidia positiva.

Peccato #5 GOLA Siete dei “peccatori” di gola?

Assolutamente sì. Io amo mangiare quello che mi preparano e quello che mi preparo, ma amo anche cucinare per gli altri. Ho la fortuna di non ingrassare (o comunque non ingrasso facilmente e dimagrisco senza problemi) e spesso mangio anche cose che non mi fanno benissimo per i problemi che ho. Quando, durante l’adolescenza, ho dovuto seguire una dieta mirata per i miei problemi di pelle, beh, sono stata parecchio brava ma ora lo sono un po’ meno.

Peccato #6 IRA Siete mai stati ossessionati dal desiderio di vendetta per un torto subito?

Assolutamente no. Ho subito dei torti nella mia breve vita ma non ho mai desiderato vendetta. Piango, mi arrabbio con me stessa e con chi mi ha fatto star male, ma la vendetta non è nel mio Io. Negli ultimi anni ho imparato a credere nel Karma, sono convinta che prima o poi le cose brutte e cattive e sbagliate che la gente commette, tornano loro indietro con effetti uguali o peggiori. Badate bene, non è che spero succeda loro una determinata cosa, sono semplicemente convinta che quella cosa succederà loro. Non so se sono stata chiara!

Peccato #7 ACCIDIA Il male interiore, indifferenza e negligenza verso la vita e verso se stessi, quanti di voi si sono ritrovati a vivere una situazione del genere?

Il male interiore purtroppo lo vivo molto spesso. Sto cercando di essere positiva, di fare meditazione, di fare respirazioni quando mi sto agitando ma la sofferenza è sempre lì. A quel punto piango. Piangere mi aiuta molto. Piango quando sono triste ma anche e soprattutto quando sono arrabbiata e nervosa. Mia mamma mi dice sempre che non serve a niente piangere, credo debba ancora capire che per me è semplicemente una valvola di sfogo. C’è chi prende a pugni il muro o le porte, io piango. Indifferenza e negligenza verso la vita no, assolutamente no. La vita è un dono meraviglioso e sto tentando di non sprecarlo; piuttosto sono stata indifferente e negligente nei miei confronti, a volte lo sono tuttora. Mi preoccupo sempre di quello che gli altri pensano o potrebbero pensare di me nel momento in cui dico o faccio qualsiasi cosa e questo mi porta spesso a stare zitta anche quando vorrei dire la mia (ma questo si rifà anche alla mia timidezza ed insicurezza). Mi sono fatta mettere i piedi in testa più volte, già alle elementari, a volte ho reagito ma il più delle volte ho mandato giù (sarà per questo che ho iniziato a soffrire di gastrite a 15 anni??) e non va bene. Non va bene ignorarsi, rinchiudere i propri desideri e i propri pensieri per paura di essere giudicati, non va bene non farsi valere, non va bene farsi mettere i piedi in testa, non va bene non considerare le proprie passioni. Sto cercando di lavorarci, sto cercando di migliorare e di comprendermi ma non è semplice perché a 25, quasi 26 anni, ho più dubbi adesso rispetto a quando ero un’adolescente e ancora ho paura di deludere i miei e chi mi circonda quindi ripeto, non è semplice, ma ci sto provando.

Bene la confessione è fnita, andate in pace.

Amen

PS. non taggherò nessuno, se volete farlo, fatelo e nel caso scrivetemi perché sarei curiosa di leggere le vostre risposte!

erigibbi

©

#BOOKTAG: Dalla A alla Z

Sì lettori, sto recuperando un po’ di book tag perché mi diverto troppo! 🙂 Ringrazio Tanya per aver risposto a queste domande e quindi farmi scoprire questo tag! 🙂

Lettera A: Indica un autore di cui hai letto più libri.

Stephen King mio amato-odiato scrittore, ringraziami perché se sei un riccone è grazie a me!

Lettera B: Bevo responsabilmente quando leggo? (Alias: cosa bevi quando leggi?)

Io bevo sempre responsabilmente altrimenti prendo sonno. Tè e tisane grazie per essermi amiche.

Lettera C: Confesso di aver letto..?

Tanya, ti copio. Anch’io confesso di aver letto la trilogia di 50 sfumature e mi è pure piaciuta! Sono pronta ad essere linciata, su, fatevi sotto!

Lettera D: Devo smettere di…?

Non dire alla gente che quello che vorrei fare veramente esula dagli studi che ho fatto.

Lettera E: E-reader o cartaceo?

Cartaceo sempre. Mi sono dovuta convertire al kindle per spazio e soldi ma i cartacei sono imbattibili, non c’è storia.

Lettera F: Fangirl dipendente da…?

La Torre Nera (sono la migliore amica di King, lo avete capito no?)

Lettera G: Genere preferito che ti ritrovi a leggere?

Mmmh se la battono narrativa e fantasy. Bel problema.

Lettera H: Ho atteso tanto per…?

STO ANCORA ATTENDENDO LI MORTACCI TUA MARTIN VEDI DI FAR USCIRE E TERMINARE STA BENEDETTA SERIE DE LE CRONACHE DEL GHIACCIO E DEL FUOCO. (l’assenza di punteggiatura è voluta, esprime meglio i miei sentimenti astiosi).

Lettera I: In lettura questo momento?

In questo preciso istante La classe dei misteri di Harris ma nel momento in cui questo articolo verrà pubblicato non lo so!

Lettera L: Luogo preferito per leggere?

Poltrona o divano vicino al caminetto. Quando sono andata in Galles la prima volta a trovare Enrico ho adorato mettermi accanto alla finestra seduta sul marmo sopra il termosifone. Non so come si chiami, ma avete presente quei film americani dove la gnocca di turno si siede quando è sconsolato perché ha appena litigato con il figaccione di turno?! Ecco, anche lì adoro leggere.

Lettera M: Miglior prequel di sempre?

Potrei non saper rispondere a questa domanda, potrei.

Lettera N: Non vorrei mai leggere…?

Oh mio Dio bo. Io vorrei leggere tutto, come la mettiamo?!

Lettera O: Once more (ovvero il libro che leggi e rileggi)

Ne ho riletti tanti nella mia breve vita. Ora come ora vorrei rileggere (per l’ennesima volta) i miei preferiti: L’Alchimista, Fahrenheit 451 e Mangia Prega Ama.

Lettera P: Perla nascosta: un libro che non ti aspettavi fosse bello.

Non è che non mi aspettavo fosse bello, ma non mi aspettavo potesse piacermi COSÌ TANTO Papà era un bandito.

Lettera Q: Questioni irrisolte: Libri mai finiti. 

L’unico libro che non ho finito è stato La coscienza di Zeno, ho provato a leggerlo quando avevo 12 anni. Mai scelta fu più sbagliata. Poi l’ho ripreso un po’ di anni dopo e l’ho terminato.. Quindi in realtà non ce ne sono di libri mai finiti ahahahahaha.

Lettera R: Rimpianti letterari? Libri venduti o persi?

Niente di tutto ciò. Scherziamo?? Potrebbe venirmi un colpo apoplettico.

Lettera S: Serie iniziate e mai finite?

Voi siete pazzi (no, non è una serie!).

Lettera T: Tra i tuoi antagonisti preferiti c’è…?

Mmmh considerando che ci sono pure i libri azzardo..Anakin Skywalker.

Lettera U: Un appuntamento con…?

Il Sognatore di Bianca come il latte rossa come il sangue. Non un appuntamento, vorrei averlo avuto come professore, trovarmelo davanti tutte le mattine per ascoltare le sue lezioni.

Lettera V: Vorrei non aver mai letto…?

L’arte di essere felici, una tortura unica, peggio di Guerra e Pace, oddio, no, non saprei. Vanno a braccetto.

Lettera Z: Zanna avvelenata: quel finale che non volevi.

La Torre Nera maledetto King ti odio. (punteggiatura non voluta per trasmettere i miei sentimenti astiosi).

Bene ragazzi, cosa dite delle mie risposte?? Ora rispondete voi che sono troppo curiosaaaaa!!

A presto

eri gibbi

©

#BOOKTAG: Book Buying Tag

E finalmente un altro tag sui libri! Era da troppo che non ne facevo uno vi pare?! Inamissibile, inamissibile lo so. Ringrazio The bookcase of my mind per avermi taggata!

Rispondiamo alle domande:

1 Dove compri i tuoi libri?

Inizialmente li acquistavo nelle librerie poi con l’avvento di Internet ho iniziato ad andare nelle librerie come se fossero delle biblioteche, leggendo mille mila trame per aggiungere i libri alla mia wishlist. Credo di non acquistare più in libreria perché altrimenti finirei tutti i soldi nel portafoglio.

2 Preordini i libri e se sì lo fai online o in negozio?

Assolutamente no, non preordino libri. Anzi, di solito i libri “che vanno di moda” o non li acquisto o passano anni prima che lo faccia.

3 In media quanti libri acquisti al mese?

Mmmh dipende. Sono abbastanza brava perché non ho mai avuto così tante risorse economiche a disposizione. Penso che il massimo sia stato 4 libri.

4 Usi la biblioteca locale?

Da bambina e da adolescente sono stata una frequentatrice assidua della biblioteca perché non volevo far spendere i soldi ai miei per tutti i libri che leggevo. Poi la biblioteca ha cominciato a non acquistare praticamente più libri, io non sapevo più cosa leggere, rileggevo anche gli stessi libri e poi con la crescita e con un lavoretto sono riuscita a continuare a coltivare la mia passione senza frequentare più quella smilza biblioteca del paese abbandonata a se stessa, purtoppo.

5 Come ti senti rispetto ai negozi di beneficenza e libri di seconda mano?

Ho acquistato solo una volta un libro usato da un uomo che mi ha fermato per strada dicendomi che li stava svendendo perché non ce la faceva più a vivere, essendo disoccupato. Avevo quasi le lacrime agli occhi. Non ho mai acquistato libri usati semplicemente per paura che fossero rovinati e maltrattati.

6 Tieni i libri che leggi nello stesso scaffale dei libri ancora da leggere?

Lo scaffale è lo stesso ma li tengo separati. Quelli letti sono in ordine alfabetico per scrittore, quelli da leggere formano una pila a sé.

7 Pianifichi di leggere tutti i libri che possiedi?

Assolutamente sì, e mi trattengo dall’acquistare altri libri se prima non finisco di leggere quelli che già ho.

8 Cosa fai con i tuoi libri che pensi non leggerai mai o che non ti piacciono?

Non leggerò mai un libro acquistato da me? Esistono brutte persone del genere? Sul serio? I libri che non mi piacciono li finisco ugualmente (3 mesi per finire Guerra e Pace, parliamone) e li tengo, sono uguali agli altri.

9 Hai mai donato dei libri?

No. Non ce la posso fare. Ditemi che sono una brutta persona ma non lo farò mai. Preferisco donare vestiti che non porto più. I libri sono miei, li ho acquistati, li ho letti, mi hanno donato sentimenti ed emozioni, resteranno con me.

10 Ti sembra di acquistare troppi libri?

Assolutamente no, mi trattengo molto PER FORTUNA. Ma per i miei genitori leggo sempre troppo. Bah, vai a capirli tu.

Bene lettori, ora tocca a voi rispondere a queste domande che dite? Sono curiosa di sapere le vostre risposte quindi fate questo Book Tag!

A presto lettori

eri gibbi

©

[Book Tag] Descriviti con i libri

Buongiorno ragazzi! Oggi mi lancio con questo book tag davvero molto carino ma che ho cercato di evitare come la peste perché mi spaventava a morte ahahahahaha. Ringrazio comunque le ragazze del blog Canti delle balene che hanno pensato a me!

Per ogni domanda bisogna rispondere con il titolo di un libro letto (e qui entra in gioco il panico perché leggo da quando ne ho le capacità, il problema è che ho la memoria d un criceto e non mi sono mai appuntata i libri letti EVVIVA); poi ringraziare chi ci ha nominato e taggare altri blog.

Eeeed ecco a voi le domande signori e signore:

Sei maschio o femmina?

aa

Descriviti

9788809046955_0_0_302_80

Cosa provano le persona quando stanno con te?

4a921bec4ed6997641b69d66fe2aa138_w600_h_mw_mh_cs_cx_cy

Descrivi la tua relazione precedente

_lamico-immaginario-1349653419

Descrivi la tua relazione corrente

Alfie The Doorstep Cat

Dove vorresti trovarti

pietra-filosofale

Come ti senti nei riguardi dell’amore?

41exnngqnil-_sx325_bo1204203200_

Come descriveresti la tua vita?

9788820055684_0_0_800_80

Cosa chiederesti se avessi a disposizione un solo desiderio?

51z4huburl-_sx312_bo1204203200_

Una musica

canzone-susannah-stephen-king

Chi o cosa temi?

it-stephen-king

Un rimpianto?

6

Un consiglio per chi è più giovane?

www-mondadoristore-it

Da evitare accuratamente? (specifico che non è riferito al contenuto del libro)

indexk

Mi astengo dal nominare qualcuno per il semplice fatto che è lungo da fare (anche se molto divertente) e non vorrei farmi odiare ahahaha e perché molti lo hanno già fatto, ma, tutti voi blogger lettrici e lettori che mi seguite, sentitevi in OBBLIGO di farlo! 😉

A presto!

eri gibbi

 

Christmas TAG

Ed ecco un altro TAG amici lettori! Ovviamente non poteva mancare un tag natalizio, vi pare??

Le regole sono molto semplici:

  1. Rispondere alla domanda ‘quali sono le 3 cose che non possono mancare nel tuo Natale?’
  2. Citare il blog che ha ideato il TAG
  3. Ringraziare il blog che ci ha taggato
  4. Invitare a partecipare altri 15 blogger

Iniziamo gente..

1 IL PRANZO CON I PARENTI

feste-a-milano-laurea123

Lo so, lo so. BANALISSIMO! Ma è una cosa che veramente non può mancare! Io non sono felice se qualche membro della famiglia non c’è o se qualcuno festeggia da una parte e qualcun altro da un’altra parte. Purtroppo è successo e per miei quelle rare volte NON è stato Natale. Amo il casino che si crea quando tutti parlano tra loro, le risate, la tovaglia pulita che subito viene sporcata dal maldestro di turno, il cibo che ci passiamo..no, questo non può proprio mancare signori!

2 LUCI & DECORAZIONI

luci-e-decorazioni-natalizie

Vabbè, questo tag sarà pieno zeppo di idee scontate! Per me le lucine ci dovrebbero essere tutto l’anno! Mi mettono gioia e allegria. Quando mi alzo dal letto la mattina (attualmente la sveglia è alle 6.45 quindi sì, sono uno zombie) la prima cosa che faccio è accendere le luci di Natale. Vedere la casa un attimo prima immersa nel buio e un attimo dopo brillante è..qualcosa di magico!

3 I REGALI

841014.TIF

Ora, non prendetemi per quella che pensa al Natale e ama il Natale SOLO per i regali. Sinceramente, chi non ama ricevere un regalo? Chi non ama poi scartarlo? I miei genitori OGNI Natale (dev’essere diventata una tradizione a mia insaputa) mi rompono dicendomi “non farci regali”, “non voglio niente”, “non mi serve niente”, “non spendere soldi” AAAAAAH. Che sia chiara una cosa, io non amo SOLO riceverli ma anche FARLI! AMO FARE I REGALI DI NATALE! AMO spendere i miei guadagni per acquistare un regalo a chi voglio bene! Mi comprimo la mente a furia di pensare e pensare a cosa potrei fare e sono orgogliosa di quello che regalo (nella speranza che poi piaccia, ovvio) e MI FA FELICE acquistare regali PER GLI ALTRI e sapere che quel regalo può, a sua volta, RENDERE FELICE loro!

Ora, passiamo alle cose più ‘pratiche’: ringrazio il mondo di Shioren per aver ideato questo tag e Neogrigio per avermi pensata! 

Passiamo alle nomine:

  1. i libri di Mia
  2. la stanza di pluffa calderone
  3. the shelter of books
  4. sara
  5. the true reader
  6. tanya
  7. fall in books
  8. l’ultima pagina del libro
  9. la siepe di more
  10. book coffee
  11. bacio sul naso
  12. canti delle balene
  13. cronache di betelgeuse
  14. libri alla polvere
  15. nata a pagina 88

Buon tag gente! 😉

eri gibbi

AUTUNNO in…TAG!

Buuuuongiorno ragazziiii! Oggi non vi parlo di libri perché sono stata nominata per un TAG ideato da Il mondo di Shioren e per il quale ho ricevuto la nomina da La stanza di Pluffa Calderone, che ringrazio! 🙂

Procediamo con il regolamento:

  1. usare l’immagine del tag
  2. nominare l’ideatore del tag
  3. raccontare quali sono le 3 cose che ti fanno esclamare: “È arrivato l’autunno!”
  4. nominare 15 blogger

Parto subito con una piccola premessa. IO AMO L’AUTUNNO! A pensarci bene amo tutte le stagioni per un motivo o per un altro, ma penso che l’autunno surclassi di poco le altre! Mi rendo anche conto che ormai è più inverno che autunno :/ ma il TAG è arrivato ora quindi portate pazienza! 😉

Allora..

LE FOGLIE

autunno

Di solito esclamo (leggere la frase che segue con voce da bambina con gli occhioni lucidi) “OHMIODIOOHMIODIOOHMIODIOOOOOOOO È AUTUNNOOOOOOO” quando mi accorgo di essere circondata da alberi multicolori. Sfumature del rosso, dell’arancione, del giallo, del marrone…il paradiso ragazzi. Mi parte proprio la vena romantica, non capisco più niente. Vi giuro.

TÈ & TISANE

tisane

Oh sì ragazze! Sono una drogata di tè e tisane, un po’ come voi donne lo siete con scarpe e vestiti, ecco io lo sono più con le tisane! Perché non mi limito a comprarne una scatola e poi finirla, noooo, scherziamo, ogni volta che mi reco al supermercato porterei a casa qualcosa di diverso. Diciamo che abitando con i miei, mi limito se non voglio essere cacciata di casa ahahahaha ma per dirvi, quando sono andata a trovare Enrico in Galles, devo aver acquistato 2 o 3 scatole di tè e tisane in 2 volte che sono andata al supermercato! Ma voi non avete idea di quanti gusti abbiano lì, da perderci la testa! Insomma da quando iniziano i primi freddi aaaah dò libero sfogo alle mie pupille gustative!

CAMINETTO + LIBRO

index

Sì, scusatemi. Avete pienamente ragione! Lo so, lo so. Avevo detto niente libri, ma, come faccio??? Io ho la fortuna di avere un caminetto e credetemi, andare in quella stanza, vedere sul muro mille sfumature rossastre, sdraiarsi sul divano e leggere un buon libro è una cosa meravigliosa. Potrei rimanere così per ore e ore e ore. Instancabilmente.

Bene ragazzi! Fatemi sapere anche voi quali sono le 3 cose che vi piacciono di più dell’autunno! Sono proprio curiosa!!

Nomino i 15 blog per continuare questo TAG!

  1. Milioni di Particelle
  2. L’ultima pagina del libro
  3. Fall in books
  4. Leggere recensire
  5. The true reader
  6. bookish girl kingdom
  7. I libri di Mia
  8. The shelter of books
  9. It’s a kindle girl
  10. Diario di una Lettrice
  11. Tutta colpa dei Libri
  12. Pensieri Spelacchiati
  13. Book Coffee Site
  14. Cronache di Betelgeuse
  15. Ilaria Rodella